• Studio Dieli

Ecommerce in tempo di crisi: quali sono i settori in crescita su cui puntare?

Momento di crisi sanitaria ed economica, lockdown, eppure, nella drammaticità della situazione, l’online la fa da padrone con tassi di crescita a doppia cifra, con determinati servizi ed app che hanno mostrato addirittura aumenti a tre o quattro cifre (ad esempio per quanto riguarda il numero di visitatori unici mensili, TikTok +247%, Zoom +6422%, Supermercato24 +983%, Glovo +179% ed Amazon Prime Video +272%). Secondo i dati pubblicati nel report “Digital 2020” realizzato da Hootsuite e We Are Social, la cifra complessiva delle transazioni online B2C è cresciuta del 16% ed è pari a 32,90 miliardi di dollari (circa il 4% del valore di tutte le transazioni B2C in Italia) ed il 41% del valore delle operazioni proviene da mobile mentre il valore delle transazioni B2B si attesta a 7,66 miliardi di $. Inoltre, il 93% degli utenti dotati di connessione ad Internet ha effettuato ricerche per acquistare online ed il 77% ha successivamente finalizzato almeno un acquisto.

Per comprendere meglio il fenomeno e capire quali sono i settori che possono sfruttare maggiormente le opportunità offerte dal web, analizziamo di seguito i canali più gettonati, i metodi di pagamento ed i valori economici per i settori merceologici più comuni.

CANALI. È l’ecommerce di proprietà dell’azienda quello che genera più valore:

- Ecommerce (proprio): 50%;

- Marketplace: 23% (Amazon, Alibaba, eBay, Yoox, ecc.);

- Social Media: 8% (a riguardo vi invitiamo a consultare l’articolo su Facebook Shops pubblicato recentemente sul blog dello Studio Dieli https://www.salvatoredieli.com/post/facebook-shops).

METODI DI PAGAMENTO. La stragrande maggioranza degli utenti paga tramite carta di credito o portafoglio virtuale (ad es. tramite smartphone). Nonostante i costi, resistono ancora i pagamenti a mezzo bonifico e contrassegno:

- carta di credito: 41%;

- ewallet: 29%;

- bonifico: 10%;

- contanti: 8%.

SETTORI. Il turismo è il settore che genera le maggiori entrate online ma il suo tasso di crescita mostra trend abbastanza piatti, a prescindere dal momento di crisi, mentre l’arredamento, grazie anche ai servizi di consulenza online ed il fashion&beauty, trainato in particolar modo dal trend bio e dalle esperienze online tramite realtà aumentata, mostrano tassi di crescita incoraggianti:

- Fashion&beauty 4,54 miliardi $ +16%;

- Elettronica 4,67 miliardi $ +15%;

- Viaggi: 21,78 miliardi $ +2%;

- Giochi e hobbies: 2,68 miliardi +5,3%;

- Cibo: 1,83 miliardi $ +20%;

- Musica: 190 milioni $ +1,1%;

- Videogames: 1,1 miliardi$ +5,5%;

- Arredamento: 2,12 miliardi $ +20%.


Per ulteriori analisi su opportunità di investimento potete contattarci per ricevere una prima consulenza gratuita.

 

Copyright © 2020. Studio Dieli - L.go R. Pilo 14. Mail: studiodieli@salvatoredieli.com - PEC: salvatore.dieli@pec.odcec.ct.it - Uff: 095501470 - Mob: 3939154445 - Fax: 095504396